SCUOLA DI FORMAZIONE OPERATORE DELLA RELAZIONE D'AIUTO AD APPROCCIO
CORPOREO ED ENERGETICO
L’obiettivo della nostra scuola è di formare una nuova figura professionale che sappia rispondere ad alcuni tra i bisogni fondamentali di questo periodo storico. Una figura professionale che sappia coniugare la tecnica occidentale della relazione d’aiuto con la conoscenza delle pratiche provenienti dalla tradizione orientale. Un professionista in grado di accogliere le necessità del singolo, della coppia e del gruppo, considerando l’essere umano come l’insieme integrato di corpo, mente e energia.

Operatore della Relazione d'Aiuto

La formazione nella Relazione d’Aiuto si basa sul metodo del counseling. Il counseling “è una attività professionale non organizzata in ordini e collegi e come tale è disciplinata in Italia dalla legge 14 gennaio 2013, n. 4 e in quanto tale, a differenza delle professioni organizzate, il suo esercizio è libero e non riservato ai possessori di determinati requisiti (Titoli, abilitazioni, iscrizioni a registri pubblici)”.

Il counseling offre alle persone e alla comunità un’opportunità di sviluppo personale sano e vitale e aiuta a migliorare la qualità della vita in ogni capo: individuale, lavorativo, di coppia.

Nei percorsi di formazione che proponiamo, ogni allievo viene condotto in una crescita personale molto profonda che gli permetterà di riconoscere ogni sfumatura emotiva di se stesso e delle persone che seguirà.

L’allievo viene formato anche all’osservazione dei movimenti energetici della persona attraverso la conduzione di momenti di meditazione, respirazione, ascolto interiore, osservazione del proprio corpo. L’attivazione del corpo e dell’energia possono offrire una ulteriore chiave di lettura per conoscere se stessi ad un livello che vada oltre quello cognitivo mentale.

E' una Figura Professionale richiesta?

L’evoluzione e la crescita personale, la sperimentazione pratica delle tecniche e delle metodologie apprese consentono di raggiungere l’obiettivo di diventare un professionista della relazione d’aiuto estremamente qualificato e attento a ciò che accade dentro di sé e dentro le persone che aiuta.

La risposta alla domande è dunque: ASSOLUTAMENTE SI, purché sia preparata! Il percorso formativo rilascia un regolare attestato finale concordato e riconosciuto da ADEA-CSEN (Agenzia Didattica Esterna Accreditata) a seguito di approvazione dei curricula, progetto, programma e docenti, e ne garantisce la preparazione, la professionalità, e il rispetto del codice deontologico. La figura professionale di Operatore della relazione d’aiuto ad approccio corporeo ed energetico, titolo conseguito per aver frequentato, con profitto, 900 ore di percorso formativo, rientra nelle attività regolamentate dalla Legge 4/2013.

Vuoi più informazioni? Contatta il nostro team di esperti!